Menu
Assistenza clienti: 0131 233108

Diventare mamma… diventare papà

L’arrivo di un figlio è un momento indimenticabile. Ci sono coppie che scoprono di aspettare un figlio con sorpresa, altre che pianificano il tutto ed altre ancore che arrivano a quel momento con grandi difficoltà. Tutti però vivono le stesse emozioni positive e negative.

Lo sconvolgimento emotivo non riguarda solo la futura coppia di genitori ma si allarga a tutta la famiglia.

All’esplosione di gioia che spesso accompagna la scoperta di una gravidanza, spesso si aggiungono emozioni inaspettate quali la paura per il parto, per ciò che verrà dopo, il timore di poter non essere in grado di accudire una nuova vita. Pensieri del genere sono assolutamente normali e pertanto non ci si deve sentire in colpa a provarli.

Lungo tutta la gravidanza è normale che si alternino momenti positivi a momenti di difficoltà; sensazioni di sconforto, attacchi d’ansia, sentimenti di inadeguatezza sono da considerarsi normali fino a che non diventano invalidanti, cioè finché non limitano la nostra quotidianità. In tale caso è bene chiedere aiuto ad un professionista per poter gestire al meglio la situazione.

E’ importante che coloro che stanno vicini ad una futura mamma si preoccupino qualora notassero periodi eccessivamente lunghi di umore depresso, da non confondere con la stanchezza fisica che invece è perfettamente normale. Stare vicino vuol dire anche riconoscere il momento giusto per aiutare a chiedere aiuto.

È importante che ogni futuro genitore arrivi serenamente al fatidico giorno in cui conoscerà il proprio cucciolo .

Come cambia la vita di coppia? Cosa aspettarsi?

Condividi il post!
0 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.