Menu
Assistenza clienti: 0131 233108

La spesa di stagione

È arrivato Maggio, e con la sua esplosione di colori e profumi, siamo nel pieno della stagione primaverile.

La primavera ci regala alimenti succosi, nutrienti ma allo stesso tempo freschi e ricchi di acqua, grazie ai quali possiamo eliminare le tossine accumulate durante l’inverno e fare il pieno di vitamine e Sali minerali per affrontare la stagione più calda. 

  • E quali sono le VERDURE del mese, da mettere nel carrello della spesa?
    le fave sono poco caloriche e molto ricche di vitamina B, di fibre (indispensabili nella regolazione delle funzioni intestinali), ferro e proteine. Gli effetti benefici che possiamo ricavare sono soprattutto in termini di depurazione dell’organismo e di apporti energetici di cui il nostro corpo ha continuamente bisogno. Molto pericolosi, invece, per chi soffre di favismo.
  • I Piselli verdi sono più poveri di calcio e fosforo rispetto ad altri legumi, ma forniscono simili livelli di proteine; sono inoltre una buona fonte di vitamine del gruppo B e di diversi minerali come manganese, magnesio, potassio e ferro. I piselli freschi sono una buona fonte di vitamine C, K e caroteni, mentre quelli secchi sono un’ottima fonte di fibre.
  • Ricchissime di fibre le patate novelle, dalla buccia liscia e tenera, si raccolgono soprattutto in questo mese e rispetto alla patata a lunga conservazione, sono più ricche di selenio e vitamina C. Ad alto contenuto di acqua e potassio queste vanno conservate in un luogo fresco e asciutto.
  • Carciofi. Disintossicanti e tonificanti del fegato, combattono l’eccesso di colesterolo e trigliceridi e favoriscono la diuresi. Sono fonti eccellenti di fibra alimentare, di magnesio e cromo. Hanno un contenuto calorico molto basso e sono un alimento perfetto per i diabetici grazie al contenuto di inulina.
  • Asparagi. poveri di grassi e ricchissimi di fibre, calcio, fosforo, magnesio, potassio e vitamine (A, B6 e C). Sono diuretici: ideale per eliminare le tossine accumulate in inverno
  • La rucola: il suo sapore pungente conferisce una particolar energia a qualsiasi insalata. Le combinazioni di vari minerali come manganese, calcio, magnesio , potassio e ferro contribuiscono al sapore vivace. È un eccellente fonte di vitamina A, C, acido folico. Ha un elevato potere antiossidante e agisce come stimolatore dei naturali enzimi detossificanti presenti nell’organismo. Aiuta la digestione e favorisce una discreta diuresi; come decotto aiuta a rilassare il corpo mentre cotta è ottima per il fegato.

Tra le altre verdure che invece continuano a essere presenti abbiamo carote, sedano, e bieta: questa verdura a foglia verde contiene vitamina C, A e vitamina K, ma è altrettanto ricca di numerosi minerali; può essere consumata leggermente scottata in padella senza troppa acqua per evitare la dispersione di vitamine e minerali oppure come condimento di un bel risotto.
E la frutta ? La compriamo domani!!

Condividi il post!
0 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.